Buoni motivi per regredire a Mailchimp (e una chicca per i coraggiosi)!

Nel post di ieri ti ho introdotto a Mailchimp un servizio gratuito di e-mail marketing che può rendere tremendamente efficaci le tue newsletter e campagne e-mail, sia che tu lo impieghi per la comunicazione istituzionale che per il fundraising.

Ma ora, diciamocelo chiaro e tondo: imparare da zero a usare un nuovo strumento, per quanto potente, ti conviene? Nel caso di Mailchimp, io credo di si. Regredire a scimmia, insomma passare a Mailchimp 🙂 ti conviene eccome! In questo post ti elenco diversi buoni motivi tecnici e strategici per cui ne vale la pena (e se arrivi in fondo al post c’è anche una piccola chicca…)  

Read moreBuoni motivi per regredire a Mailchimp (e una chicca per i coraggiosi)!

5 per mille: come conoscere i nomi? Parte 2

Nell’articolo di ieri ti ho raccontato in generale come puoi provare a raccogliere i nomi di chi ha destinato il proprio 5×1000 alla tua organizzazione.

Una piccola associazione in cui sono volontario da tanti anni ha deciso di sperimentare con il servizio di risposta prioritaria.

Oggi entriamo più nel tecnico e affrontiamo due questioni:

  • attivazione del servizio di risposta prioritaria e
  • il dibattito etico che si é acceso ne ‘Il Portico’ riguardo i contenuti della proposta.

Alla fine del post troverai anche un modello a cui potrai ispirarti per impostare la tua cartolina di risposta prioritaria!

Read more5 per mille: come conoscere i nomi? Parte 2

5 per mille: come conoscere i nomi? Parte 1

Si aprono le dichiarazioni dei redditi, l’Agenzia delle entrate ha predisposto gli strumenti per l’iscrizione agli elenchi del 5 per mille.

Come ogni anno assisteremo ad un battage pubblicitario imponente, con le piccole organizzazioni non profit che si batteranno come leoni per farsi spazio tra i grandi enti del terzo settore, università e comuni.

Nel post di oggi (é la prima di due parti!) ti racconterò di come una piccola organizzazione in cui sono volontariato da molti anni sta preparando la sua campagna 5 x mille 2011.
I suoi operatori ed io ci siamo interrogati su questo: nel 2010 ben 1088 persone ci hanno dato la propria preferenza. Come fare a conoscere i loro nomi?

Sapere chi sono farebbe crescere il database della tua onp in quantità e qualità! Per agire su territori ristretti puoi anche richiedere le liste elettorali, anche se in effetti l’unica segmentazione che potrai fare é geografica, fasce di età e uomo/donna..

Ti parlerò quindi di uno strumento che la tua piccola organizzazione può usare per provare a conoscere i nomi di chi ha destinato il proprio 5×1000 a sostegno della sua mission! E’ un tentativo ma, come leggerai, tentar non nuoce! 😉

Read more5 per mille: come conoscere i nomi? Parte 1